Scuola Superiore di Catania

Cerimonia natalizia alla Scuola Superiore

Consegna delle pergamene ai "diplomati" d'eccellenza del 2007

 
 
19 dicembre 2007
di Alfio Russo
scuola superiore.jpg

Hanno completato il percorso di formazione universitaria d'eccellenza con una piccola festa. Un'occasione per scambiarsi gli auguri di Natale e per ricevere il diploma di licenza 2007 della Scuola Superiore di Catania. A consegnare le pergamene ai giovani laureati dell'Ateneo di Catania e diplomati della Scuola Superiore di Catania - durante una intensa cerimonia che si č tenuta stamattina nei locali di via San Paolo 5/i - sono stati gli stessi presidi delle facoltā interessate alla presenza del presidente della Scuola Enrico Rizzarelli, del direttore Domenico Sciotto, del prorettore Antonio Pioletti, dell'executive vicepresident della St Microelectronics, Carmelo Papa, e del delegato dal presidente della Regione Lombardia per l'Alta formazione, Ricerca e Innovazione, Adriano De Maio.
Prima avevano discusso la propria tesi i laureati nell'Ateneo di Catania e neo-diplomati della Scuola Barbara Pantaleo in Ingegneria microelettronica, Manuela Travaglianti in Governo dell'Ue e politica internazionale e Simone Tornabene in Politica e relazioni internazionali con la commissione guidata dai docenti Domenico Sciotto, Lucia Lo Bello e Fulvio Attinā.


scuola superiore 1.jpg

A ricevere il diploma sono stati Giuseppe Domenico Arrabito (Chimica), Federica Spata, Paolo Cardile e Emanuele Francesco Pecora (Fisica), Andrea Ciambra (Politica e relazioni internazionali), Francesco Maria Dimitri Pellegrino e Alessandro Di Mare (Fisica), Salvatore Todaro, Davide Leotta e Ignazio assenza (Ingegneria meccanica), Andrea Posata (Amministrazione e controllo), Chiara Pulvirenti (Scienze storiche e politiche), Rachele Ricceri (Lettere), Salvatore Scellato (Ingegneria informatica), Shokri Nabil Gheti Awad, Simone Tornabene e Emanuele Urzė (Politica e relazioni internazionali), Barbara Pantaleo (Ingegneria microelettronica), Manuela Travalianti e Giuseppe Cutrona (Governo dell'Ue e politica internazionale), Salvatore Palmeri (Giurisprudenza), Rosa Rapisarda (Ingegneria gestionale).


scuola superiore 2.jpg

Nel corso dell'incontro si č discusso anche del premio "Matteotti" vinto da Chiara Pulvirenti ed č stata presentata la brochure della Scuola Superiore con le foto di Giovanni Ruggeri.

Il prorettore Antonio Pioletti si č soffermato "sull'impegno di questa amministrazione nel primo anno di gestione del rettore Antonino Recca nel campo della didattica e nella ridefinizione della politica d'Ateneo. Una politica necessaria nella trasformazione della didattica, nella ricerca di risorse, nella gestione del personale tecnico-amministrativo. L'Ateneo di Catania č stato il primo ad applicare le norme sul precariato. Abbiamo regolarizzato fasce di precari e chiuso diverse vertenze contrattuali migliorando i servizi. Dobbiamo adesso guardare con convinzione all'internazionalizzazione dell'Ateneo, la Scuola Superiore č giā avanti in questo campo". Soddisfazione per gli importanti risultati conseguiti dagli allievi della Scuola Superiore č stata infine espressa dal presidente Enrico Rizzarelli.