Cutgana
Melilli

Piantumati dieci esemplari piante della macchia mediterranea nella Rni 'Grotta Palombara'

Un'iniziativa promossa nell'ambito delle attivitą di educazione ambientale per studenti delle scuole

 
 
16 dicembre 2013
Melilli Rni Palombara Piantumati alber in riserva.jpg
Dieci esemplari della caratteristica macchia mediterranea sono stati piantumati ieri nella Riserva naturale integrale "Grotta Palombara" gestita dal Cutgana dell'Universitą degli Studi di Catania nell'ambito dell'iniziativa "Pianta l'albero". Un evento che rientra nell'ambito delle attivitą di educazione ambientale organizzate dal centro interdipartimentale universitario etneo diretto da Giovanni Signorello e rivolto alle scuole di ogni ordine e grado. Proprio ai dieci studenti presenti all'iniziativa, in rappresentanza degli istituti melillesi e di Siracusa, č stato affidato il compito (coadiuvati dal direttore della Rni Grotta Palombara, Sandro Privitera, e dal personale del Cutgana rappresentato da Angela Guglielmino, Giuseppe Messina, Valerio Furnari e Giovanni Magnato) di piantumare i diversi esemplari di mirto, bagolaro e lentisco che adesso portano il loro nome al fine di instaurare un rapporto effettivo duraturo nel tempo.

Presenti all'evento il vicesindaco del Comune di Melilli, Salvo Midolo, il direttore del Cutgana,  Giovanni Signorello, i direttori della Rni Grotta Palombara e Rni Complesso speleologico Villasmundo-S.Alfio (entrambe gestite dal Cutgana), rispettivamente Sandro Privitera ed Elena Amore, la docente Nella Tranchina del I Istituto Comprensivo di Melilli, la docente Emilia Neri del Circolo Legambiente di Melilli e Giuseppe Priolo del Gruppo Grotte Cai Catania.
"L'iniziativa - ha spiegato Privitera - sarą riproposta come concordato dal Comune di Melilli e dal Cutgana all'inizio del 2014 ed in questa nuova occasione saranno invitati tutti gli allievi delle scuole di Melilli".